Pietro Fragiacomo, (Trieste 1856 – Venezia 1922)

“Vedutina veneziana, cm 11 x 13, olio su tavoletta, ffirmato in basso a sinistra

A venti anni si iscrisse all’Accademia di Venezia. Diventò ben presto grande amico di Giacomo Favretto e di Ettore Tito. Espose per la prima volta a Torino nel 1880. Nel 1891 ebbe un primo riconoscimento con l’assegnazione del premio Principe Umberto per il quadro “Pace” che fu acquistato da re Umberto. Nel 1924 a due anni dalla morte dell’artista fu ordinata una mostra a Venezia delle sue opere, e furono riuniti così ben cento dipinti, che dimostrarono la bella attività del modesto pittore triestino il quale mai si scostò dai suoi prediletti paesaggi, che ritrasse con amore di poeta.

(Bibliografia: A.M. Comanducci- Dizionario illustrato dei pittori, disegnatori e incisori italiani, Milano 1962 Delio Oldini) (Catalogo dell’Arte Italiana dell’Ottocento, Giorgio Mondadori & Associati 1988)

vai alla home