Nota biografica su Anna Romano

Dal catalogo della Mostra S. Michele a Ripa, Roma 1991

 

Fiorentina d'origine Anna Romano opera oltre che nella sua cittą natale, a Roma dove attualmente vive.

Diplomatasi all'Accademia Nazionale delle Belle Arti, dove ha studiato con Primo Conti, Carena, Pozzi e Cavalli, ha insegnato alla Scuola d'Arte della Regione Toscana figura e storia del costume.

Ha partecipato a numerosi concorsi nazionali e internazionali per lo decorazione di edifici pubblici o privati.

Il suo incontro con l'architettura risale quindi al 1965.

Dal 1965 al '70 i suoi lavori sono caratterizzati da forme geometrizzanti, mentre nel periodo successivo si orienta verso forme organiche in cui prevalgono linee curve intersecantesi le une nelle altre.

I soggetti prescelti dal 1945 al '65 sono ritratti, figure, nature morte e paesaggi.

Dal 1965 al '70 i paesaggi architettonici vengono alternati a composizioni in cui le figure si riducono ad unitą elementari.

Dal 1970 al '78 ha il sopravvento l'ideogramma, idealizzazione stilizzata dell'immagine.

Varie le tecniche usate: dall' olio su tela e legno alla tempera su tela, legno, cartone, carta. Prevale l'affresco murale o il mosaico i cui materiali tradizionali vengono arricchiti da quelli adottati dalle tecniche pił avanzate.

Sculture in legno, marmo, metallo e cemento. Delle tecniche .seriali: incisione, litografia, serigrafia.

Ha preso parte a numerose mostre personali e collettive in Italia e all'estero e le sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private.

 

Mostre PERSONALI di Anna Romano

(fonte catalogo 1991)

 1957 Firenze, Saletta del Fiorino

1961 Roma, Galleria Russo

1970 Osaka, "Ideogrammi", 40 tempere per il Padiglione italiano dell'EXPO

1970 Spoleto

1975 Roma, Libreria Remo Croce

1976 Signa, Mobilalba

1976 Roma, Dimensione Arte

1976 Colonia, Istituto Italiano di Cultura

1976 Charlottenburg (Berlino), Rathaus

1976 DUsseldorf, Stadtaparkasse

1979 Roma, Libreria Remo Croce

1984 Adria

1987 Varsavia, Palazzo Zacheta

MOSTRE COLLETTIVE  E OPERE PUBBLICHE DI ANNA ROMANO

(fonte: catalogo 1991)

 

COLLETTIVE

1950 Firenze, Mostro Autunnale Toscano, Palazzo Strozzi

1952 Firenze, Mezzo secolo d'arte toscana, Palazzo Strozzi

1952 Montevarchi-Arezzo, Stanze Olivieri (premiato)

1959 Bari, Biennale d'arte contemporaneo, Moggio di Bari (premiato)

1959 Mostra del paesaggio dell'Autostrada del Sole (premiato)

1961 Roma, Quadriennale Nazionale d'Arte, Palazzo delle Esposizioni

1963 Roma, IV Rassegna delle Arti figurative di Roma e del Lazio, Palazzo delle Esposizioni

1968 Firenze, Mostro Internazionale dello Coccio (premiato)

1972 Milano, Omaggio dell'Arte Italiano 01 dolore dell'innocente, Palazzo Reale

1976 Firenze, Biennale Aureo d'Arte, Palazzo Strozzi

197 6 Firenze, Galleria il Cenacolo

1976 Firenze, Mostra di Artisti Italiani e Iraniani, Palazzo Strozzi

1977 Firenze, Mostra Gruppo Donatello

1977 Firenze, "Il capoletto", Chiostro di S, Marco

1977 Spoleto, Chiostro di San Marco

1978 Firenze, Punto quarto, Mostra internazionale di Grafica, Palazzo Strozzi

1978 Lecce, Il Rassegna internazionale di Grafica Cittą di Lecce

1978 Abbazia di Badia a Settimo (Firenze), Omaggio a Dino Campana

1978 Firenze, Spazio A

1978 Volterra, Immagini Oggi, Galleria Daniele da Volterra

1980 Firenze, Mostra Aurea, Palazzo Strozzi

1981 Milano, Triennale

1983 Firenze, I Rassegna di Pittura toscana al Parterre

1985 Firenze, Prima Biennale Arte e Sport

1985 Firenze, Settimana Studi Aperti, Palazzo dei Pittori

1986 Civitella Roveto (L'Aquila)

1986 Firenze, XI Mostra Arte e Sport, Palazzo Strozzi

1987 Arezzo, Artisti e Disegno nell'Oreficeria Italiana, Museo Statale d'Arte Medioevale Moderna

1987 Firenze, Settimana Studi Aperti, Palazzo dei Pittori

1988 Firenze, Centenario di Pinocchio, Spazio A

1988 Arezzo, Oro d'Autore, Museo Archeologico

1989 Roma, Arte e Ambiente

1989 Tsukuba (Giappone)

 

OPERE PUBBLICHE

1959 Roma, C.ON.I, Lotto di cavalli, Mosaico

1965 Firenze, Dal pelago alla rivo, affresco nella casa dei Grandi Invalidi (Galluzzo), Villa del Principe Simone Abamelek Lazarev

1965 Firenze, Paesaggio architettonico, Mosaico

1966 Firenze, Il buon Governo, Mosaico

1966 Roma, Palazzo dello Sport Mosaico

1967 Firenze, Piattaforma Aerea, Alitalia, Mosaico

1967 Catania, Palazzo INA, Mosaico

1968 Roma, Lo vicenda dello Veritą, Palazzo di Giustizia, Mosaico

1968 Torino, Ideogramma di suoni, Palazzo della SIP, Scultura

1968 Firenze, Vibrazioni nello spazio, Palazzo della RAI, Mosaico

1968 Genova, Incrocio di suoni, Palazzo della SIP, Mosaico

1968 Roma, Voli spaziali, Alltalia, Mosaico

1968 Pesaro, Palazzo della Banca d'Italia, Mosaico

1968 Sassoferrato, Scuola Arti e Mestieri, 14 tempere Arti e mestieri

1970 Roma, Gente che va e che viene, Soffitto della Biblioteca Nazionale, Ligneopolicromia

1970 Roma, Ideogramma, Mosaico per il Piccolo Parlamento della Camera dei Deputati

1971 Brogeda (Como), Mosaico

1971 Pesaro, Allegorie di Arti e Mestieri, 14 tempere per lo Scuola di Arti e Mestieri

1972 Cosenza, Ideogramma d'Autostrade, ANAS, Mosaico

1972 Roma, L'evoluzione dell'uomo, Affreschi per lo Biblioteca Nazionale

1974 Terni, Cavalli sullo spiaggia, Scuole Tecniche,tempera grassa

 

HANNO SCRITTO SU ANNA ROMANO

(fonte: catalogo 1991)

        

I. BALDINI (Berenice) - U. BALDINI - T. BONAVITA - A. BOVI - L. BUDIGNA - A. BUSIGNANI- O. CAMBI - G. CAPOGRECO - M. CARLONI - M. CATTANEO - G. CIALINI - E. CONTARDI - A. CURIONI NOFERI -  U. D'ASTE - I. DE BEGNAC - C. D'INZILLO - L. DURANDO -  R. GABETTI - O. GALLO - F. GALTERIO - S. GAUDIO -  G. GIACOMOZZI - S. GIANNATTASIO - S. GIANNELLI -  P. GIRACE - V. GUZZI- J. LAUPITZ - C. LO PRESTI M. LUCENTINI - G. KASSERLIAN - G. MATTE I - F. MENNA -  F. MIELE - A. MITA - L. MORETTI - R. M. MORETTI - B. MORINI - R. ORLANPO - T. PALOSCIA - A. PARRONCHI - J. PELAGATTI - C. PIZZINELLI - D. QUEREL - R. ROSSOTTI - E. SALVO D'ANDREA - P. SCARPA - G. SELVAGGI - G. SEMERANO - K. SCHUTZ A. TORNADORE - M. VENTUROLl- R. WINKLER